Jump to content

REGOLATORE DI TENSIONE


mario rd03
 Share

Recommended Posts

ora, io purtroppo di meccanica non capisco nulla, due giorni dopo che avevo ritirato la moto mi ha lasciato a piedi, Carro attrezzi e meccanico. Si pensava fosse lo statore, la batteria, nuova, non caricava, invece era il maledetto regolatore, cambiato quello ora va che è una meraviglia  :D

Link to comment
Share on other sites

Scusate ...ho inviato un msg involontario....grazie per la risposta,al posto dei verdi ho dei blu ,ma penso sia solo un dettaglio...

 

Meglio eliminare i connettori? Fili stagnati e basta?

Link to comment
Share on other sites

Non riesco a mettere la foto...è originale r1 2008 ,ha le connessioni maschio su un lato...ora ne ho uno montato da cui i fili fuoriescono direttamente dalla carcassa e sono collegati ai rossi e blu della moto con 2 connettori stagni,stessa cosa i gialli che arrivano dallo statore con un connettore triplo sempre stagno (penso fuso,nn riesco a staccarlo)

E' montato sul lato sx,dietro il cassettino portaoggetti...io volevo mettere quello da r1 più piccolo(questo e' enorme,sembra un amplificatore!)e di sicuro più efficiente visto che è' nuovo

Pensavo di stagnare i fili sul regolatore ed eliminare i connettori stagni...

Link to comment
Share on other sites

  • 5 years later...

Ciao,
mi unisco alla lista di quelli che prima hanno cercato ...e poi chiedono 🙂.

Ho appena acquistato un 58086R perché la mia RD07a del 1997 ieri mi ha lasciato a piedi,
dopo 2 ore di giro in Val D'Aveto, ormai sulla via di casa  (Pavia). 

Avevo notato che in alcuni sorpassi, aprendo più bruscamente, scoppiettava senza darmi abbastanza potenza. 
...fatto sta che mi fermo al distributore per ovvia necessità, e la mia fidata regina non riparte: batteria morta, come se fosse staccata.
Spingo la moto (pieno appena fatto e con qualche bagaglio ...pant pant !) per raggiungere un'auto-officina presso un centro commerciale, aperta anche la domenica.
Mi rimettono in moto con i cavi di 
accoppiamento, faccio ancora una ventina di km, andando piano.
Ma sfiga vuole che a una decina di km da casa, ad una rotonda, mi si spegne ancora.   :-(

 

Quindi penso proprio che sia il maledetto regolatore. Ho acquistato  ora "onlain sulla grande Amz" un 58086R.
Dovrebbe arrivarmi venerdì e mi azzarderei ad un auto-sostituzione.

Non ho trovato nei vostri post indicazioni a prova di scimmia (= io) sulle connessioni per i connettori,
escludendo il fatto che i colori dei cavi dovrebbero essere corrispondenti.

Meglio un violento  taglia-salda a stagno tenendo buono il connettore attuale o si riesce con pinzetta e pazienza a sfilare e sostituire senza giunture ?

Grazie anticipate a tutti per il vostro gentile supporto,
prezioso per  chi come me si improvvisa in questo terreno fangoso e ricco di insidie.

...ovviamente immagino che la mia povera batteria con 6 mesi di vita sia da sostituire dopo questo brutto episodio... 
O sbaglio ?

Link to comment
Share on other sites

Ciao,
mi unisco alla lista di quelli che prima hanno cercato ...e poi chiedono 🙂.

Ho appena acquistato un 58086R perché la mia RD07a del 1997 ieri mi ha lasciato a piedi,
dopo 2 ore di giro in Val D'Aveto, ormai sulla via di casa  (Pavia). 

Avevo notato che in alcuni sorpassi, aprendo più bruscamente, scoppiettava senza darmi abbastanza potenza. 
...fatto sta che mi fermo al distributore per ovvia necessità, e la mia fidata regina non riparte: batteria morta, come se fosse staccata.
Spingo la moto (pieno appena fatto e con qualche bagaglio ...pant pant !) per raggiungere un'auto-officina presso un centro commerciale, aperta anche la domenica.
Mi rimettono in moto con i cavi di 
accoppiamento, faccio ancora una ventina di km, andando piano.
Ma sfiga vuole che a una decina di km da casa, ad una rotonda, mi si spegne ancora.   :-(

 

Quindi penso proprio che sia il maledetto regolatore. Ho acquistato  ora "onlain sulla grande Amz" un 58086R.
Dovrebbe arrivarmi venerdì e mi azzarderei ad un auto-sostituzione.

Non ho trovato nei vostri post indicazioni a prova di scimmia (= io) sulle connessioni per i connettori,
escludendo il fatto che i colori dei cavi dovrebbero essere corrispondenti.

Meglio un violento  taglia-salda a stagno tenendo buono il connettore attuale o si riesce con pinzetta e pazienza a sfilare e sostituire senza giunture ?

Grazie anticipate a tutti per il vostro gentile supporto,
prezioso per  chi come me si improvvisa in questo terreno fangoso e ricco di insidie.

...ovviamente immagino che la mia povera batteria con 6 mesi di vita sia da sostituire dopo questo brutto episodio... 
O sbaglio ?

Link to comment
Share on other sites

Aggiornamento:

il regolatore è arrivato oggi, quindi procedo con lo smontaggio ed ecco la sorpresa: il connettore dei 3 cavi gialli che provengono dall'alternatore è super-cotto.

Dopo un po' di parolacce si è aperto, lo sostituisco al volo con un connettore e provo a vedere come si comporta.

Il voltaggio sembra buono, forse un po' alto: 15,3 V con luci su H,
ma scalda da maledetto, già dopo una manciata di secondi. Decido di sostituirlo con il 58086R.

Mi trovo ora a dover connettere i restanti 4 fili, sull'Africa sono ROSSI e VERDI.
Con il tester vedo che il verde ha continuità sul polo negativo della batteria.

Il regolatore che ho acquistato è https://www.amazon.it/gp/product/B08PDNQL4Y
ha in uscita 2 fili verdi e 2 giallo-verdi, come i cavi di terra.... che a mia idea dovrebbe essere sinonimo di negativo.

Ora quindi, PER NON FAR DANNI, chiedo a voi esperti, come collego ?

Verdi Arfica a Verdi regolatore

Rossi-bianchi Africa a Giallo-verdi regolatore 

o viceversa ?

GRAZIE !

Allego 2 foto, spero si capisca 😄

photo_2021-06-30 19.40.15.jpeg

photo_2021-06-30 19.38.18.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Ciao, per capire la polarità di quel regolatore forse la cosa più semplice è verificare com'è disposto il connettore su un Piaggio X9. 

Altrimenti guarda qui:

https://www.ebay.it/itm/322058560799?chn=ps&norover=1&mkevt=1&mkrid=724-128315-5854-1&mkcid=2&itemid=322058560799&targetid=1273341065906&device=m&mktype=pla&googleloc=20583&poi=&campaignid=9556814096&mkgroupid=119340707501&rlsatarget=pla-1273341065906&abcId=1145978&merchantid=116398021&gclid=EAIaIQobChMI4rrXpcDB8QIVlojVCh2-iwi6EAQYASABEgKEbvD_BwE

 

In questa foto dopo il primo filo giallo ci sono i 2 positivi. Nell tuo caso quindi i verdi sarebbero i positivi (bianco rosso sulla moto), ma su questo non sono poi così sicuro. Forse è meglio capire la polarità sull X9 o chiedere al venditore.

 

Non voglio comunque smontartela, spero che ti funzioni alla grande..ma quel regolatore è di marca sconosciuta, e costa troppo poco. Tempo fa qui sul forum qualcuno aveva consigliato quei regolatori, che purtroppo portarono danni e basta: duravano poco e si rompevano in sovratensione. Quindi installalo, ma evita morsettiere o connettori, salda tutto per bene e installa un voltmetro in modo da capire subito se ci sono problemi

Link to comment
Share on other sites

Mi auto-rispondo, nel caso in cui altri si trovino dinanzi al 58086R
ed all'enorme dilemma: verde con verde o viceversa ?

(Forse nelle millemila discussioni sull'argomento Regolatore si trovano, ma magari vi evitate di leggere come ho fatto io 
una ventina di pagine stravecchie senza più neanche un'immagine valida...)


Ecco quanto ho trovato:

- Lato Africa (è facile, ho anche misurato con il tester)

 

Verde a GND e Rosso/Bianco all'impianto

- Lato regolatore compatibile (in uso anche su Aprilia, Piaggio ecc.)

Verde a GND e Giallo/Verde all'impianto

 

Cazzarola, ma come si può usare un giallo/verde come positivo !  Animali.

Allego gli estratti di un paio di schemi.

 

fonti:

- Africa: https://www.honda-montesa.es/manuales/XRV750.pdf

- Scarabeo https://www.vespaforum.com/manuals/Aprilia/Scarabeo 125-200ie/scarabeo 125-200ie workshop.pdf

photo_2021-07-01 12.20.29.jpeg

photo_2021-07-01 12.20.25.jpeg

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Buongiorno a tutti, un paio di settimane fa la batteria al litio della mia rd 03 ha iniziato a fumare, fatto in tempo comunque a sganciarla dalla moto e buttarla a terra.

Il voltmetro, da anni  collegato ha sempre funzionato a dovere, sfortuna ha voluto che pochi giorni prima il filo di massa del voltmetro si era staccato e per pigrizia non avevo provveduto a riattaccarlo.

Danni a prima vista: Contagiri KO, lampadine posizione bruciate , regolatore aperto posteriormente.

Sostituito il regolatore con un piaggio x9, collegata una batteria volante parte al primo colpo e gira perfettamente , dopo un minuto circa borbotta e si spenge.

Sostituisco tutti i fusibili ed entrambe le centraline  (acquistate su ebay da noto spacciatore) ma continua a fare lo stesso difetto, Si accende prontamente ma dopo circa un minuto borbotta e si spenge come se mancasse benzina.

La prossima mossa sarà collegare la pompa direttamente ai carburatori però, non capisco però come faccia a partire se fosse bruciata anche la pompa.

Staccando il relè della pompa non parte, se lo riattacco parte. BOH 

Ultima domanda: all'interno della scatola fusibili ce n'è uno con scritto tail meter, che cosè?

Grazie

Ciao Gian Piero

 

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti, un paio di settimane fa la batteria al litio della mia rd 03 ha iniziato a fumare, fatto in tempo comunque a sganciarla dalla moto e buttarla a terra.

Il voltmetro, da anni  collegato ha sempre funzionato a dovere, sfortuna ha voluto che pochi giorni prima il filo di massa del voltmetro si era staccato e per pigrizia non avevo provveduto a riattaccarlo.

Danni a prima vista: Contagiri KO, lampadine posizione bruciate , regolatore aperto posteriormente.

Sostituito il regolatore con un piaggio x9, collegata una batteria volante parte al primo colpo e gira perfettamente , dopo un minuto circa borbotta e si spenge.

Sostituisco tutti i fusibili ed entrambe le centraline  (acquistate su ebay da noto spacciatore) ma continua a fare lo stesso difetto, Si accende prontamente ma dopo circa un minuto borbotta e si spenge come se mancasse benzina.

La prossima mossa sarà collegare la pompa direttamente ai carburatori però, non capisco però come faccia a partire se fosse bruciata anche la pompa.

Staccando il relè della pompa non parte, se lo riattacco parte. BOH 

Ultima domanda: all'interno della scatola fusibili ce n'è uno con scritto tail meter, che cosè?

Grazie

Ciao Gian Piero

 

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...