Jump to content

stacco93

Ospite del club
  • Content Count

    469
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About stacco93

  • Birthday 02/11/1993

Profile Information

  • Sesso
    Male

Previous Fields

  • Città
    Pisa
  • Provincia
    PI
  • Regione
    Toscana
  • Modello @
    RD 07

Recent Profile Visitors

1,203 profile views
  1. Vero, il regolatore Serie è l'ultima frontiera. Diciamo che la mia soluzione è un piccolo miglioramento, nel senso che il regolatore che ho citato è forse solo più robusto essendo uno degli ultimi prodotti, ma il funzionamento rimane quello classico.
  2. Per la mia esperienza, sono ormai 40.000 km che ho montato un regolatore di tensione diffuso su molte Honda più recenti delle nostre AT: Hornet, Varadero, Varadero 125, Shadow, VTR 1000, eccetera. Il codice Ducati Energia è P434400300, il codice Shindengen è SH691-12, presenta 3 faston classici per i fili gialli e 2 faston più grandi per positivo e massa (per cui i due positivi della moto vanno uniti così come le due masse). Il regolatore non è Mosfet, ma uno degli ultimi Shunt (primi anni 2000). Ancora oggi è perfettamente stabile sui 14.5V a fari spenti e 13.5V a fari accesi, è una soluzione
  3. Ciao Francesco, direi di sì, è un chiaro segnale che il regolatore non funziona bene. Il problema del contagiri penso che derivava da questo;quando lo cambierai controlla anche i fili se presentano bruciature.
  4. Ciao Bruno, il livello dell'olio è ok? Se è basso possono uscire dei ticchettii sulle valvole. Se il livello dell'olio è giusto prova comunque a far registrare le valvole, anche se su un'Africa twin non vanno praticamente mai fuori tolleranza...
  5. Prova a vedere se i morsetti della batteria si sono allentati, a me successe per quello.
  6. Ciao, probabilmente non cambia niente, mi ero gia' posto il problema qualche anno fa, feci un confronto anche sui modelli dove veniva montata ma non trovai niente di diverso. Un altro codice con cui cercarla è UC-Z9Z1. Questa dovrebbe essere originale: https://www.ebay.it/itm/POMPA-CARBURANTE-BENZINA-ORIGINALE-MITSUBISHI-HONDA-XL-1000-V-VARADERO-1999-2002/142826459556?hash=item21411ed1a4:g:DCoAAOSwXSJbGpNH
  7. Si infatti mi sono sbagliato, lo Shindengen equivalente è il 691-12, non il 683-12. Il 683, che monta il transalp 650, ha tutti e 5 i morsetti piccoli e sinceramente non so se sia shunt o mosfet; il 691 ha i 3 morsetti delle fasi piccoli, e poi positivo e negativo grandi. Il 691 credo proprio che sia shunt.
  8. Mi sembra che il bianco fosse appunto l'anabbagliante..allora probabilmente si è dissaldato e ha toccato a massa
  9. Per chi volesse rimanere sul regolatore shunt, ho testato con successo quello del transalp 650 che è montato anche su molti altri modelli honda come shadow 750, shadow 125, varadero 1000 99-00, varadero 125 fino a 2007, hornet 600, sh 125. http://tecnica.transalp.it/fai-da-te/impianto-elettrico/156-regolatore-ta650.html Testato ormai da oltre 40000 km, funziona ancora benissimo e scalda poco. Tensione stabile sia a fari spenti, con posizione o accesi. Il mio è un ducati p434400300, si trova a circa 50 euro, l'equivalente shindengen sh 683-12 forse costa di più..comunque sconsiglio di cercare
  10. Verifica la tensione sull'anabbagliante di sinistra, probabilmente non ce l'hai se hai gia cambiato le lampade. Quindi se non ce l'hai prova la continuità sulla massa, se hai continuità di massa l'interruzione è sul positivo; se non hai continuità di massa devi verificare appunto il filo che ti porta la massa. Probabilmente se hai bruciato il fusibile si è scaldato il filo e non porta bene corrente..e soprattutto hai un filo in corto..
  11. Ciao, per il kit non so dirti..ma per il meccanico in provincia di Pisa c'è Roby Moto, via dell'indotto, zona industriale di Pontedera. E' davvero bravo e conosce molto bene le AT.
  12. Per controllare che lo statore sia effettivamente da sostituire, con il tester misura la resistenza tra i fili gialli. Tra un capo e l'altro la resistenza deve essere compresa tra 0,1 e 1 ohm (il manuale dice a 20 gradi), ovvero: misura prima tra A e B, poi tra B e C e poi tra A e C. Inoltre non deve esserci continuità tra ciascuno dei capi e la massa (a statore montato). Non ricordo nessuno che ha bruciato lo statore qui sul forum, può darsi che non essendo stata fatta la modifica al connettore, questo abbia scaldato e ne abbia risentito anche lo statore, anche se di solito ne risente prima i
  13. Si, il punto è giusto..ricordo che hai la marmitta non originale, anche quella può incidere perché modifica la carburazione. Comunque è un problema "relativo":se non ti dà fastidio tenere il serbatoio pieno il problema è già risolto, però credo che non sia da imputare alla pompa. Soprattutto a quella che monti tu, che se non sbaglio è la mikuni del superteneré, costosa e affidabile.
  14. Non mi torna tanto..anch'io, come molti altri, monto la pompa a depressione (mikuni nera per scooter piaggio) e non ho mai problemi in avviamento, né con tanta benzina, né con poca,né con rubinetto lasciato aperto o chiuso, né nei passaggi in riserva..funziona tutto come con la pompa originale elettrica. Così come con quella, dopo 2-3 giorni di fermo devo azionare lo starter ma parte sempre al primo tentativo e in qualsiasi condizione. Per me il problema è da ricercare altrove, ad esempio pulizia carburatori o infiltrazioni d'aria, specialmente nel raccordo di depressione: se lì ci sono infilt
  15. Prova a bypassare la pompa. Anch'io cambiai le puntine ma il problema rimaneva ed era esattamente come il tuo..probabilmente il problema stava nel tiristore, o nelle valvole della pompa, o nella membrana..non approfondii perche' montai la pompa a depressione e risolsi. Se non risolvi nemmeno col bypass, controlla carburatori e possibili infiltrazioni d'aria.
×
×
  • Create New...