Jump to content

Pedro_CH

Ospite del club
  • Content Count

    332
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

Contact Methods

  • Website URL
    http://101nolimits.blogspot.ch/

Profile Information

  • Sesso
    Male

Previous Fields

  • Città
    Bedigliora (Svizzera)
  • Provincia
    Outside Italy
  • Regione
    Outside Italy
  • Modello @
    RD 03

Recent Profile Visitors

286 profile views
  1. Confermo, ho provato con il regolatore che avevo di riserva e il problema non c'è. Monterò il FH020AA appena mi arriva Grazie!
  2. Ciao a tutti, da circa 30'000 km monto una batteria Landport ML LFP9, molto più piccola delle Lipo vendute come simili all'originale. Ho ancora il regolatore di tensione originale di fabbrica, il quale ha oltre 150'000 km. Attualmente è montato sul telaietto anteriore. Da subito a moto accesa e far spenti, il voltaggio sale ad oltre 20 volt. A fari accesi tutto normale e non supera mai i 14.4 Vdc. La batteria se li è presi un paio di volte, , non è contenta ma funziona ancora senza problemi. Qualcuno ha un idea se il problema possa essere dovuto ad un cablaggio sbagliato, al regolatore rotto o un incompatibilità tra regolatore e batteria lipo?
  3. Se hai un multimetro puoi vedere se il connettori fanno contatto. Tutte le centraline che ho visto non funzionanti (3), erano tutte dovute al ai connettori che si dissaldavano dal pcb. Se è il caso, scaldi semplicemente la stagnatura sul pcb e sei a posto 🙂
  4. I cinesi ti vendono un supporto da manubrio da 28 perché tutti parlano di manubri da 28, quando in realtà i manubri sono tutti in misure Imperiali 🙂
  5. Ciao, come già detto montano! Però tieni conto che la piastra originale ha i supporti inclinati verso il pilota, quindi più il supporto manubrio e relativi risers sono alti, più il manubrio si alza e va verso il pilota allo stesso tempo. 🙂
  6. Quasi sicuramente ti faranno cambiare il canale 🙂
  7. Ciao! Che leva cambio e pedale del freno post monti nell'ultimo step? Più la guardo e più mi vengono spunti :D bellissima!
  8. Uso attualmente il manubrio di Boano con i relativi supporti, siccome sono 2 metri ho messo dei risers che avevo in giro. Ho notato come problema che i risers hanno gioco sui supporti e di conseguenza, il manubrio si sposta prendendo colpi o semplicemente sollevando la moto (la alzo semplicemente dal manubrio). Di conseguenza il manubrio risulta non più allineato con la ruota ed è assai noioso guidare la moto. Qualcuno ha tali supporti e sa consigliarmi dei risers che non hanno questo inconveniente?
  9. Non c'è nessuna discussione illuminante, tutto dipende da cosa vuoi fare con la moto 🙂
  10. Per correttezza una foto del cerchio dopo la botta e quando è stato saldato. La botta è stata un bel colpo e ci sta che il cerchio si sia rotto: Pioveva tanto quell'anno nell'Altay Mongolo, in una pausa senza pioggia ero su una strada lungo il pendio delle montagne, bella e dritta malgrado la pendenza laterale, quindi andavo sui 90 km/h. Dovuto alle pioggie, si era creato un fiume che aveva scavato un solco di 1 metro o più di lunghezza, molto profondo immagino siccome l'acqua vi ci scorreva assai veloce. Invisible fino all'ultimo, quindi io ero beatamente seduto, ho provato a "saltarlo", ma oramai a quella velocità le XRV non si impennano di gas e bisogna tirarle su, quindi ho preso un bello colpo sullo spigolo vivo del neonato fiume. È stato un bel colpo, non sono caduto ma un mio polso mi ringrazia ancora oggi qualche volta. LA terza fotto è stata fatta a Volgograd quando, nel cambiare gomme, mi resi conto che il cerchio aveva già subito qualcosa (Solo strade asfaltate fino a lì, qualche strada brutta in Ucraina siccome erano uno sfacelo di buchi quindi ci può stare). Giro sempre a pressione tra 2-2.4 bar. Personalmente considero i cerchi materiale di consumo se si gira su strade non belle e si mantengono velocità elevate.
  11. Cerchi tutta la scatola o soltanto il coperchio?
  12. Il cerchio anteriore non ha fatto una bella fine. Presi un colpo in Mongolia e si aprì la cricca dove era stato saldato in fabbrica, lo feci saldare a Byisk e ci sono tornato a casa, una volta smontato (era ancora intero e senza cricche visibili), si è aperto in due col tempo.
  13. Foto dal vivo nelle dune vicino ad Astrahan, dove passò il Silk Way rally qualche anno fa: La racconterò più in avanti.. :)
  14. È possibile che la prima frenata sia non ottimale siccome può esserci sporco in giro. Però dubito sia il problema siccome dalla tua descrizione non è che lo hai a inizio giro (magari dopoa ver tentuto la moto ferma) e poi sparisce durante l'arco della giornata. A meno che non hai qualche perdita di qualcosa sul disco (tipo catena con oliatore che butta in giro olio ovunque), non penso sia la causa. Prova a dare un occhiata al perno che regge le pastiglie posteriori, a me dopo 130k km era altamente consumato e rendeva il freno posteriore strano. Potrebbe essere che inizia a consumarsi e la pastigia tenda a cadere nel solco ma pinzando ne esca. Nel mio caso, non usciva più, sballottava in giro e si consumava da sola praticamente. Un'altra possibilità è che qualcosa ha gioco e ballando tende ad aprirti le pastiglie e di conseguenza la prima pinzata affonda di più (Mi era successo su un trial dove il disco anteriore era fissato tramite boccole che davano al disco troppo gioco laterale).
×
×
  • Create New...