Jump to content

Marmat89

Ospite del club
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

Previous Fields

  • Città
    Venarotta
  • Provincia
    AP
  • Regione
    Marche
  • Modello @
    RD 07

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. servirebbe tanto anche a me matteo.vallo@gmail.com
  2. Lo so i cinesi hanno un senso delle misure precise tutto loro, sul cross ho fatto la stessa operazione (CRF250) e ho dovuto modificarli ma non `e stato un grosso problema
  3. salve a tutti, ho visto molte discussioni sul manubrio del africa, il modello più simile al originale mi pare di capire possa essere il Tommaselli, bello volevo sostituire il manubrio originale principalmente perchè il paracolpi mi copre parte della strumentazione che ho installato. Ho trovato direttamente dalla cina con furore questo: le misure sono molto simili a quelle del Tommaselli, solo 1 cm più basso e 2 cm piu largo nella parte centrale. Inoltre sempre da un noto sito di merce cinese ho trovato un raiser regolabile in altezza: sulla qualità non si discute e va bene, ma sembrano comodi, si adattano bene alla piastra originale del africa, l'unico dubbio che mi sorge è legata al perno, disponibile sia da 10mm che da 12mm. La domanda è: Da quanto sono i fori della piastra di sterzo originale del xrv750rd07 1993? So che la risposta è misurateli, ma a causa della quarantena non sono a casa e mio padre non ha voglia di smontare la moto, l'unica cosa che mi ha saputo dire è che il dado sotto è da 14 quindi la filettatura non può essere da 12mm, corretto ma guardando il pezzo originale: mi viene da pensare che la filettatura è da 10mm ma il perno superiore è da 12mm. Qualcuno riesce a mmisurare questi maledetti buchi? Inoltre considerando che i raiser sono "regolabili" in altezza forse può essere una buona idea acquistare un manubrio più basso?? in modo da avere più margine sia sopra che sotto per regolare la posizione più comoda?
  4. scusa staccando la sonda la spia si spegne???
  5. io ho il tuo stesso modello mi alleghi una foto della moto per intera per capire come ci stà
  6. salve a tutti, sono di nuovo qui dopo un anno e mezzo di felice matrimonio con un xrv 750 rd07a del 1993. Dopo aver sistemato alcuni problemini elettrici post-acquisto e dopo aver dotato la mia africa di tutto quello che serve per viaggiare, quest'anno vorrei risolvere alcuni problemi legati al confort di guida. Premetto che la mia africa ha circa 60.000km ed è tutta originale, almeno dal punto di vista della ciclistica, dopo averci percorso qualche migliaio di km posso dire che forcelle, mono e freni hanno qualche piccolo problemino (nulla di nuovo nulla di particolarmente grave) Il freno anteriore non frena la forcella affonda il mono rimbalza Ora, io uso l'africa: principalmente in due principalmente su strada principalmente per piccoli viaggi (tra i 500 e i 1000 km) principalmente ci vado piano per scelta (non per perchè non sappia guidare) La soluzione più ovvia sarebbe tubi in treccia, molle progressive, revisione del mono. MA PERCHÈ SPENDERE POCO?? Quindi ho pensato: Catuccia Andreani Mono YSS Pompa Radiale Braking + dischi wave Braking + tubi in treccia L'impianto frenante posso sostituirlo da solo senza problemi e forse è un pò esagerato e anche poco adatto (mi riferisco ai dischi) Le forcelle e il mono me le farei fare da un ottimo preparatore della zona, quindi molle ed olio mi dirà lui quali sono più adatte in base al mio peso e alla guida La spesa dovrebbe stare intorno alle 1.500 euro lavoro compreso, quasi la metà del valore della moto, contro le 300-400 che ci vorrebbero per una semplice: tubi in treccia, molle progressive, revisione del mono. Arriviamo alla domanda, può valerne la pena? vi chiedo di considerare 3 fattori: quanto migliora la ciclistica quanto diventa più stradale la moto quanto impatta sul valore della moto in positivo o in negativo(in quanto proprio originale originale non rimane)
  7. Comunque in altra cosa che ho sistemato sono stati i soffietti, so che non sono originali ma per 28 euro ne valeva la pena, anche perché quelli ce c’erano si stavano sgretolando ed ho trovato un sacco di gomma attaccata agli steli e tanta altra macinata sopra ai paraoli so che il giallo è contro le sacre scritture, però il blu sarebbe stato comunque non originale , il rosso forse sarebbe stato meglio, il nero faceva schifo.
  8. no io mi chiedevo soltanto se fossero normali come temperature, ho letto che tanti gli applicano il sondino ma nessuno ha scritto che temperature rileva, magari c'e qualcuno che può confrontarsi, mi viene quasi voglia di prendere quello di scorta e misurare la febbre anche a quello. Le H4 penso di modificarla la prossima volta che devo rimuovere le carene, mi stanno arrivando dalla cina degli splendidi led verdi per la strumentazione e un voltometro + grande (per la modica cifra di 7 euro), mo quando smonto la carena faccio tutto un lavoro e cambio anche le lampade. Comunque ho sostituito le originali con un tipo pagate una 10ina di euro su amazon e devo dire che l'occhiolino non lo fa più e la visibilità è migliorata (so che non ci crederete). Ba20d Motociclo Alogene Lampadine
  9. Sono tornato, sabato si parte!!! allora ultimo dubbio, che temperatura di esercizio dovrebbe raggiungere il regolatore?? Mi sono armato di termometro e ho provato a misurare la temperatura delle alette, è devo dire che sono preoccupato, a quanto pare la temperatura dopo una 10ina di km raggiunge 84-85gradi, ora non vorrei sbagliarmi ma sembrano tantini... il voltaggio rimane sempre tra i 14 e i 14.5v
  10. dici così perchè tu non hai mai avuto un husqvarna smr 510 o una vespa.
  11. Devo ammettere che con una semplice lastra del brico ed una levigatrice mi è venuto un ottimo supporto. La modifica per le h4 non sarebbe male come next step, però sinceramente ieri notte non mi sembrava malissimo la luce emessa dalle lampade originali. Comunque le lampadine nuove sono in arrivo, appena posso vi faccio sapere meglio quanto segna il voltometro che ieri notte girare a fari spenti e guardare il cruscotto non era la cosa più sicura di questo mondo.
  12. Piccolo aggiornamento... sono appena stato a fare un giro, la spia del carburante funziona, il trip ok contagiri ok, temperatura bo forse 6-7km no bastano per farla alzare, tensione che va da 12.5 ai 13.8 in base alle luci accese o meno. Ho notato una cosa strana il faro anteriore mi continua a fare l’occhiolino, da spenta funziona solo un faro, da accesa entrambi solo che quando entra in coppia quelli di sinistra sembra spegnersi, fa di continuo così, si accende e si spegne(gli abbaglianti funzionano normale)
  13. solo la riserva, mi dirai è totalmente inutile, vero, ma a me mancava il rubinetto e per un pezzaccio di plastica lungo 10 cm chiedevano 30 euro, con 60 non mi devo fermare ad aprire la riserva, con la convinzione che poi una volta fatta benzina mi sarei ricordato una volta si e dieci no di chiuderla.
×
×
  • Create New...