Jump to content
Sign in to follow this  
Guest Cancellato su richiesta

BIKE4AFRICA

Recommended Posts

Guest Rino74

Un caro amico iscritto anche qua sul forum Hippo mi ha mandato questa meravigliosa iniziativa, legata ad uno dei suoi tanti viaggi, in qualche modo lo sostero' in questo progetto, magari qualcuno di voi ha il mio stesso interesse .....

 

BIKE4AFRICA Home Page

 

Una sfida conto la natura... una sfida contro l’indifferenza

Un viaggio attraverso il deserto, sulle montagne, tra le pietraie

e nelle vaste pianure dove Bambini nel Deserto ha realizzato i suoi

progetti di Cooperazione Internazionale.

Un viaggio che si concluderà ad Agadez la capitale dei Tuareg dove

le moto verrano donate ai medici locali che ogni giorno sono

protagonisti di una grande avventura... salvare delle vite umane.

 

 

 

km: oltre 14.000

 

Paesei attraversati in Africa: Marocco, Mauritania, Senegal, Mali, Burkina Faso, Ghana, Togo, Benin, Niger

 

 

 

MISSION

Il viaggio che si sta organizzando ha diversi obbiettivi da raggiungere il primo è legato al percorso stesso; i nostri motociclisti infatti potranno grazie alla maneggevolezza dei loro mezzi raggiungere tutte le località africane dove BnD ha portato a termine un progetto o ne sta realizzando uno. Pozzi, scuole, infermerie verranno raggiunte dai nostri ragazzi del Bike4Africa e qui verranno documentati i lavori fatti, lo stato in cui si trovano le costruzioni o i lavori in corso. Ogni fine tappa sarà l’occasione d’incontrare i bambini e gli adulti che hanno beneficiato di un progetto di BnD e festeggiare con loro il passaggio della carovana.

 

Sempre grazie alla facilità con cui si possono raggiungere le più lontane comunità il team Bike4Africa avrà un altro importantissimo compito; raccogliere informazioni relative a nuovi possibili interventi della ONG.

 

Infatti giunti nei villaggi si informeranno se esiste una scuola e da quanti alunni è frequentata, se hanno dei problemi nel reperire il materiale didattico oppure se esiste un infermeria o un dispensario e raccogliere informazioni su questo.

 

Incontreranno donne e uomini che ogni giorno lottano per sopravvivere in un ambiente ostile come il deserto o povero come il sahel; valuteranno quale tipo d’intervento BnD può ipotizzare nel campo dello Sviluppo Economico e trasmetteranno tutte queste informazioni all’organizzazione la quale potrà pianificare nuovi progetti e interventi.

 

Alla fine di ogni tappa il Bike4Africa avrà dunque raccolto materiale foto e video inedito dove le moto e i motociclisti saranno protagonisti di un abbinamento unico nel suo genere le due ruote quale strumento per portare la solidarietà a favore degli abitanti del Sahara e del Sahel.

 

Il viaggio si concluderà poi ad Agadez, la seconda città del Niger posta al centro del deserto del Sahara dove l’ONG Bambini nel Deserto ONLUS opera dal 2004 e nella cui regione sono già stati portati a termine numerosi interventi; qui le moto saranno donate ai medici che operano nel deserto e grazie alle moto potranno in maniera ancora più efficace spostarsi per raggiungere le comunità di nomadi più isolate e intervenire presso queste con visite mediche, vaccinazioni, ecc.

Nella regione di Agadez sono già tre le ambulanze consegnate in passato da BnD e a queste si andranno dunque ad aggiungere le moto che consentiranno d’intervenire velocemente e presso quelle comunità che non sono normalmente raggiungibili se non dopo numerosi giorni a cammello. Da sottolineare che già in passato BnD ha provveduto a consegnare un mezzo (Honda XL600R) che è tutt’ora in servizio sulle montagne poste a nord di Agadez.

 

Ma il progetto BnD4Biker non finisce qui; attraverso questo viaggio e grazie al materiale foto e video realizzato s’intende organizzare una serie d’attività come ad esempio la produzione di un libro e un DVD che raccontino questa straordinaria esperienza e la partecipazione a eventi presso le più importanti manifestazioni e fiere motoristiche. Queste attività permetteranno all’ONG Bambini nel Deserto di raccogliere fondi che potranno essere impiegati in un progetto di Cooperazione Internazionale legata alle due ruote in Africa Occidentale.

 

Il progetto ipotizzato è quello di realizzare un’officina in una grande città (ad esempio Ouagadougou in Burkina Faso) presso la quale impiegare dei ragazzi locali, attualmente disoccupati, che opportunatamente formati e dotati di tutti gli attrezzi necessari potranno riparare ciclomotori, scooter e moto. Dunque il progetto Biker4Africa avrà anche una ricaduta diretta sul territorio garantendo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao rino bello il progetto, quando si fa qualcosa per i paesi africani, offrendo possibilità di lavoro e di di sviluppo autonomi, è sempre una buona azione. ho già mandato una mail di presentazione e di richiesta informazioni. appena mi rispondono posto ciò che mi hanno scritto così servirà agli altri per avere maggiori informazioni ciao ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avessi tempo.........

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avessi tempo.........

 

 

........... vuoi dire che poi lasceresti li la tua @??? :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ho il piacere di informarvi che parteciperò come pilota alla spedizione, ovviamente in sella ad un'Africa twin. :rolleyes:

 

x Vagabondo: che informazioni ti servono? Ivan ti ha risposto?

 

x Varhonda: Io lascierò la mia africa, però per fortuna ne possiedo due... <_<

 

x Africano750: non ti è bastato il viaggio che abbiamo fatto quest'estate? Ti aspetto per la prossima settimana!!

 

x Rino 74: Grazie 1000 per il supporto.

 

 

Aspetto che si definiscano un altro pò di cose e vi terrò aggiornati.

 

BIKE4AFRICA

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rino74

OOOOOOOOOOOOO finalmente ...... Sapevo e aspettavo un tuo intervento .....

 

Complimenti .......

Share this post


Link to post
Share on other sites
........... vuoi dire che poi lasceresti li la tua @??? :rolleyes:

 

Per un viaggio del genere, a costo di farlo, ne comprerei una da lasciare poi lì :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizie dell'ultima ora:

purtroppo non andrò giù con l'africa twin, pare che sia meglio donare ai medici dell'Air moto monocilindriche più semplici da manutenzionare e più leggere da guidare.

La scelta è ricaduta su la Dominator, anche perchè ne possediamo già una.

Pertanto siamo alla ricerca di Dominator, chi volesse cederla si faccia avanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Notizie dell'ultima ora:

purtroppo non andrò giù con l'africa twin, pare che sia meglio donare ai medici dell'Air moto monocilindriche più semplici da manutenzionare e più leggere da guidare.

La scelta è ricaduta su la Dominator, anche perchè ne possediamo già una.

Pertanto siamo alla ricerca di Dominator, chi volesse cederla si faccia avanti.

 

 

veramente volevo partecipare anche io però.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sottoscritto e Olaguido presenti! B)

Anche, e soprattutto, come manovalanza....... :blush:

Ola stà già oliando la motosega per preparare i paletti........... :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...