Jump to content
Sign in to follow this  
coniglio

lasco catena

Recommended Posts

Ciao a tutti,

siccome ho catena/pignone/corona che non avranno più lunga vita, volevo chiedere:

 

Leggo in home che occorre "Regolare il lasco della catena in modo che muovendola a mano in su e giù si sposti di circa 35 – 45 mm".

 

Ovviamente salendo in sella la catena si tende... se abitualmente la moto si utilizza in due, è bene lasciare un pò più di gioco?

 

ed inoltre... nel caso in cui, come quando si parte per un viaggio, la moto sia molto carica (oltre ovviamente a pilota e passeggero) è meglio mollarla un pò?

 

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente salendo in sella la catena si tende... se abitualmente la moto si utilizza in due, è bene lasciare un pò più di gioco?

 

ed inoltre... nel caso in cui, come quando si parte per un viaggio, la moto sia molto carica (oltre ovviamente a pilota e passeggero) è meglio mollarla un pò?

Grazie

 

No !

I 35mm si intendono a moto non caricata e sul cavalletto laterale.

 

Comprimendo il Mono, il forcellone prima si allunga e poi si accorcia (relativamente) ma questo lo fa sempre allo stesso modo. Uguale se ci si va in 2 , o con bagagli o da solo ma comunque.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A moto carica sara un po piu tesa ma lîmportante e che non sia mai tesa.

Mettendola a 35mm (scarica) non si tendera mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su un forum ho letto che è stato levato il mono e la ruota posteriore è stata alzata e abbassata in modo da simulare il funzionamento della sospensione per vedere esattamente come si tirava la catena durante il movimento.

A moto scarica e sul cavalletto, ci dovrebbe essere una luce di 70 mm tra la catena e la parte inferiore del forcellone all'altezza del diametro esterno della gomma appena dietro il mono.

Io uso questa regolazione (a volte anche più lasca!) in fuoristrada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su un forum ho letto che è stato levato il mono e la ruota posteriore è stata alzata e abbassata in modo da simulare il funzionamento della sospensione per vedere esattamente come si tirava la catena durante il movimento.

 

Con esattamente quell metodo noi abbiamo trovato un altra "misura" da controllo.

 

Sul cavalletto centrale(!), ruota posteriore alzata(!) e senza marcia(!) premere la catena dall basso contro la fascia nera del Paraforcellone.

 

IPB Image

Cosi e perfetta

 

- 1 maglia deve toccare la fascia.

- Se non la tocca allentare !!

- Se riesci a faci arrivare 2 maglie stringere.

- In Dubio meglio troppo lenta che troppo tesa !

 

Il vantaggio della misurazione sull cavalletto centrale e la ruora alzata (in aria) e che funziona sempre. Anche se la moto e caricata. E in più non servono atrezzi per misurare. Basta un dito e chi non si vuole sporcare neanche quello usa un accendino, un rametto o qualsiasi cosa trova. ;)

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Lex, provo a fare la stessa misura sulla mia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille di tutte queste informazioni, è una cosa che mi ha sempre lasciato perplesso.

 

Io non ho il cavalletto centrale, quindi proverò nell'altro sistema.

 

grazie dinuovo

 

paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessantisimo e molto più pratico che col cavalletto laterale, grazie Lex.

Credo dovrò allentare un po sulla mia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso questo metodo qui:

. mi alzo dal letto alle 9:00 del sabato mattina

. mi lavo

. mi vesto

. scendo nel box ed apro la saracinesca

. prendo la moto e la tiro fuori

. chiudo il box

. mi metto il casco

. accendo la moto

. salgo sulla moto

. metto la prima e parto

. mi reco in viale Monza, 73 a Milano

. entro in un cortile

. attraverso un cancelletto

. grido "BUONGIOOOOORNOOOOOOO!"

. esce un omino con la faccia tra il burbero ed il simpatico (dipende da quanti kojoni ha incontrato fino a quel momento!)

. l'omino emana la sua solita "luce bianca tutt'intorno!" ed esclama "Ue' Ti! ROMANO! Se 'dre' fa'?"

. io mi illumino d'immenso per aver ricevuto la sua attenzione ed esclamo "OHHHH Sommo Guro... OHHHH CapoOfficina della mia vita.... OHHHHH ROBE'!!!!.... mi controlleresti se la catena e' tesa o no?"

. l'omino che ormai e' diventato "PURA LUCE" mi guarda, fa una smorfia ed esclama "UE' Terun! G'ho miga temp de' sfuja i vers! MUKELA!"

. prende un martello

. io mi giro per non guardare

. sento un paio di "tlick tlack! - tlick tlack!"

. mi giro verso la moto e la mia catena, per PURO MIRACOLO e per FEDE e' perfettamente tesa in maniera corretta.

 

Tutto questo ve lo racconto perche'?

Perche' la FEDE a volte AIUTA!

ABBIATE FEDE!

 

Locura l'illuminato!

 

:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Franco Locura.... fai cagare!!!! :lol::P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul cavalletto centrale(!), ruota posteriore alzata(!) e senza marcia(!) premere la catena dall basso contro la fascia nera del Paraforcellone.

 

Cosi e perfetta

 

- 1 maglia deve toccare la fascia.

- Se non la tocca allentare !!

- Se riesci a faci arrivare 2 maglie stringere.

- In Dubio meglio troppo lenta che troppo tesa !

 

Il vantaggio della misurazione sull cavalletto centrale e la ruora alzata (in aria) e che funziona sempre. Anche se la moto e caricata. E in più non servono atrezzi per misurare. Basta un dito e chi non si vuole sporcare neanche quello usa un accendino, un rametto o qualsiasi cosa trova. ;)

 

La misura è la stessa anche con mono più lungo di 9 mm?

In questo caso il forcellone è più inclinato verso il basso...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La misura è la stessa anche con mono più lungo di 9 mm?

In questo caso il forcellone è più inclinato verso il basso...

 

 

Ciao Breeze

 

Io ho il Wilbers e il raporto 15/45 alla RD07 e da me funziona, ma comunque se non hai il setup originale ti conviene sempre fare la prova una volta per tutte (staccando il mono e alzando il forcellone).

 

Teoricamente dovrebbe andare lo stesso perche se il forcellone rimane piu inclinato verso il basso, si, devi lasciare piu catena, ma la catena infatti rimane piu lontana dalla fascia e quindi per poterla premere contro la fascia deve autimaticamente essere piu lunga.

 

Per provare basta registrare la catena secondo quell sistema e poi staccare il mono di sotto (senza toglierlo dell tutto).

Con il forcellone a lughezza massima devi avere sempre un minimo di catena libera e per l'uso in off un tantino in piu, perche in off puoi sempre prendere quell rametto ecc. nella catena che poi magari ti frega.

 

 

P.s.

Anche col sistema sul cavalletto laterale (sistema Honda) averndo un mono piu lungo ri devi provare la cosa, anzi...

Il sistema Honda e gia fasullo perche e condizionato gia solo dallo stato e il precarico dell mono originale. Con un mono piu lungo direi quasi che ti rimane troppo tesa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho misurato e come immaginavo era decisamente troppo tesa. grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Lex! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao raga chi ha già sostituito la catena ....mi sa dire come procedere il kit comprende la falsa maglia ???Come si toglie la vecchia catena è dotata anch'essa di falsa maglia o bisogna segarla???

 

 

Grazie - Lamps -

 

 

Pino - MATERA -

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao raga chi ha già sostituito la catena ....mi sa dire come procedere il kit comprende la falsa maglia ???Come si toglie la vecchia catena è dotata anch'essa di falsa maglia o bisogna segarla???

Grazie - Lamps -

Pino - MATERA -

 

Nel kit DID che il mio mecca ha usato c'era anche la falsa maglia, ma per levare la catena vecchia ha usato un attrezzo che smaglia una delle tante e vien giù da sola.

Quando maneggiavo le catene delle biciclette e non trovavo la falsa maglia, ribattevo con un punteruolo un perno qualsiasi di una maglia scelta a caso, e il gioco era fatto.

Invece nel caso di catena di moto non so se tutte le catene la prevedono. Ma suppongo di si.

Vediamo se altri ti daranno lumi migliori. :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Clay ...speriamo bene..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Clay ...speriamo bene..

 

Dunque, per togliere la catena originale in pratica hai due modi:

1- se hai l'attrezzo, togli la falsa maglia con l'attrezzo apposito:

2- visto che sicuramente non avrai l'attrezzo apposito, fai come me, cioè, prendi un flessibilino, e tagli una maglia a due, così puoi subito sfilare la catena.

Dopo di chè sostituisci il pignone ingranando la marcia per svitare e riavvitare i bulloni M6 che lo tengono e di conseguenza smonti la ruota posteriore e con un bel po' di forza sviti i dadi che tengono la corona e gli rimetti la nuova avvitandoli con un bel po' di forza.

Arrivato a questo punto fai una bella lavata allo scorri catena con un pò di petrolio bianco che trovi in ferramenta e dopo il tutto infili la catena nuova nel passaggio.

Nel kit trovi sicuramente o una falsa maglia a ribadire o una maglia a fermo.

Generalmente le trovi tutte e due, poche marche ne mettono solo una.

Naturalmente consiglio vivamente di mettere la magli a ribadire, molto più sicura vista la forza che fà.

Per ribadirla è molto facile: inserisci la falsa maglia allentando tutta la catena dal regolatore, dopo di che inserisci la maglia che chiude ad incastro che andrà un po' dura. Se hai una pinza inglese, la metti subito, facendo forza tra le due parti, poi dopo averla infilata all'inizio la devi riprendere prima da un lato e poi dall'altro aiutandoti con un dado per metterlo dal lato del perno che deve uscire fuori, in modo tale che appoggil la pinza sul dado e quando stringi il perno entra nel dado vuoto.

Fatto questo porti la maglia sul retro della corona ruotando la ruota e ti metti dal lato della ruota con una mazzetta, facendo leva alla ruota sul retro della maglia, e dall'altro lato con un mazzetta o martello, se ce l'hai curvo è meglio, tiri un po' di botte sulla magli per ammaccarla un po'.

Successivamente con un punzone con la punta di 3 mm circa gli tiri un altro paio di botte decise su ogni perno, in modo tale che lo allarghi un pò, altre due botte di nuovo con martello ed hai finito.

Provi a vedere il gioco dello snodo catena e se in line di massima è come le altre, hai finito.

A proposito, quando ribatti la catena o con martello o con punzone, fatti aiutare da un altra persona per fare leva contemporaneamente con la mazzetta dall'altro lato.

Potrebbe sembrare un pò caotica la cosa, ma è un agran fesseria.

Se hai bisogno di spiegazioni nel particolare, sono a tua disposizione 333/9969560.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi perche non usate le catene chuise ?

Sono molto piu sicure e il lavoro e fattibile entro un oretta (senza attrezzi speciali) ed in più e l'occasione di dare un occhiata al paraforcellone e dareun ingrassatina al cuscinetto dell forcellone.

 

Ecco un paio di foto del cambio del trittico

 

Dunque.... cerco di tradurre in poce parole..

 

 

Fug 1

- Alzare ma moto con il cavalletto centrale

- smontare la ruota posteriore e il paracatena

- smontare il paramotore, leva del cambio e il coperchio dell pignone

 

Fig 2

- smontare la molla dell interuttore del freno

(la foto mostra cosa succede se si dimantica la molla)

- smontare il pignone

 

Fig 3

- sfilare l'asse dell forcellone (solo l'asse - il mono rimane attaccato)

- tirare verso il dietro-basso ol forcellone in modo che la catena passi fra telaio e forcellone

(funziona al 100%, basta girare e piegare la catena e farla passare)

- dare una controllata al paraforcellone nero e casomai cambiarlo (3mm minimo)

 

Fig 4 e 5

- montare la catena nuova facendola passare fra telaio e forcellone

- dare un ingrassata al cuscinetto del forcellone

- rimontare l'asse

- rimontare la molla del interuttore della luce freno

 

Fig 5

- cambiare la corona alla ruota

- montare il pignone

- stringere le viti a

Piastrina dell pignona: 10 NM

Dado del asse deel forcellone: 108 NM

Asse della ruota Post.: 93 NM

Dadi dell a corona: 98 NM

- rimontare coperchio dell pignone, Leva marcia e paramotore

 

Fatto !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con esattamente quell metodo noi abbiamo trovato un altra "misura" da controllo.

Sul cavalletto centrale(!), ruota posteriore alzata(!) e senza marcia(!) premere la catena dall basso contro la fascia nera del Paraforcellone.

Immagine IPB

Cosi e perfetta................

 

 

oggi ho provato questo sistema e penso che vada specificato che le maglie che devono toccare (o non devono) sono quelle dalla fascia nera verso destra, anche perche' essendo il forcellone inclinato quelle di sinistra toccano tutte;

comunque poi ho ricontrollato col metodo tradizionale e' ho dovuto allentare di una tacca..... :unsure:

;)

lamps

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Talino, credo che hai perfettamente ragione, in realtà seguendo il metodo (della maglia che deve toccare la fascia)...io ho fatto sempre cosi'...ma purtroppo credo di aver sempre sbagliato........solo oggi mi sono accorto che toccando la maglia alla fascia nera , la catena risulta troppo tesa.......speriamo di non aver fatto danni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E per capire che "in realtà" rimane troppo tesa con quale metodo l'avete paragonata?

 

Garantito che non hai fatto danni !!

Penso che se questo metodo dovesse fare danni nei ultimi 15 anni di on/off li avrei già dovuto incontrare ;)

 

Se la catena tocca solo la maglia sulla fascia nera (moto sul cavalletto centrale, ruota post alzata, cambio in folle e usando un po di forza) puoi smontare il mono ed alzare la ruota fino in cima che la catena non è mai sotto tensione e ha anche un po di riserva, per il caso che in Off ci vada a finire in mezzo qualche rametto. E quello è l'unico che conta. Tenerla più lasca non serve a niente.

uj3joo5k.jpg

(Io uso un pignone da 15. Con il pignone originale da 16 è ancora più evidente che le maglie provenienti dal pignone non toccano e la catena rimane ancora un pelino più lasca.)

Siccome usando questo metodo la ruota non è sottoposta al carico della moto, non dipende dal carico. E siccome il forcellone rimane a penzolone nel mono, non è mai sottoposto allo stato del mono. Che il mono abbia fatto 300.000km o sia revisionato di fresco non cambia niente. Le circostanze di misurazione sono sempre le stesse e il test si può effettuare anche dal benzinaio con la moto caricata per le ferie, che il risultato sarà sempre lo stesso.

 

Tutti gli altri metodi, compreso quello della Honda con il lasco di 35-45mm a metà catena, ,

2nzajne7.jpg

vanno effettuati con la moto sul cavalletto laterale e quindi è sempre sottoposto al carico attuale della moto, lo stato del mono e la posizione della regolazione precarico e quindi imprecisi. Il Problema è che  HONDA deve offrire un metodo che permette di controllare il lasco della catena senza usare il cavalletto centrale, perché il cavalletto centrale è un optional. Usando quel metodo la catena sarà sempre troppo lasca! 

 

Identico problema con il metodo degli  Inglesi (Atic.org) con i 7cm fra forcellone e catena, nel punto del profilo della gomma.

25diayap.jpg

Anche questo metodo viene effettuato sul cavalletto laterale ed è sottoposto agli stessi problemi dell metodo HONDA e sarà sempre troppo lasca.

 

Quindi se andate a paragonare il metodo della fascia nera con i metodi sul cavalletto laterale vi risulterà sempre troppo tesa - Logico !

 

Se volete verificare il metodo, registrate la catena col metodo della fascia, notatevi la posizione dei eccentrici al perno della ruota, smontate il mono, rimontate catena e ruota con gli eccentrici al posto di prima e sollevate la ruota fino in cima. Questo è quello che abbiamo fatto noi. Vedrete che nel punto più teso, cioè quando asse pignone, asse forcellone e asse ruota sono allineati, ha ancora abbastanza lasco. Di più non serve.

 

 

Edited by Lex

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...