Jump to content
Sign in to follow this  
Desertwins R.P.

Capodanno 2012 in Tunisia

Recommended Posts

DESERTWINS RACING PROJECT

PRESENTA

CAPODANNO 2012 IN TUNISIA

Dal 27 dicembre al 7 gennaio è in programma un viaggio in Tunisia.

Una delle novità di quest’anno è che il viaggio, per la prima volta, è studiato anche per le auto 4×4.

Dopo il trasferimento iniziale di un giorno tutto via asfalto, finalmente affronteremo il fuoristrada, dalle piste rocciose vicino a Matmata, sino al deserto vero e proprio dell’oasi di Ksar Ghilane e Tembaine.

 

Tutte le strade sono percorribili da piloti anche non molto esperti, purché con un minimo di pratica di fuoristrada (con le bicilindriche l’avventura sarà sicuramente un po’ più impegnativa) e con auto fuoristrada anche senza particolari allestimenti, purché in ottime condizioni e dotate di marce ridotte.

 

Tutti i pernotti avverranno in strutture alberghiere conosciute e già collaudate, in hotel e camping dotati di ristoranti, bar, negozi e qualsiasi comodità.

Il viaggio che vi proponiamo è quindi ideale da effettuarsi con tutta la famiglia, bambini compresi.

Ovviamente ci saranno un paio di giorni in cui anche chi volesse provare dei percorsi più hard troverà pane per i propri denti.

 

Insomma, un viaggio studiato per chi già conosce la Tunisia e ne sente la mancanza (il mal d’Africa esiste……) ma soprattutto per chi ancora non vi è mai stato.

Un viaggio alla scoperta di quei paesaggi che con i normali tour guidati sarebbe impossibile scoprire.

 

scarica il programma

post-18637-0-97234800-1316471163_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo il programma (molto attraente!), non mi è chiaro se i 160 euro da aggiungere x i motociclisti si riferiscono al trasporto della moto in traghetto...

 

Vorrei anche capire, se dall'arrivo a Tunisi in poi, il trasporto bagagli sarebbe a cura dell'organizzazione o rimangono sulla moto e mi sembra che tra le voci "non compreso" manchi l'assicurazione moto locale, visto che la maggior parte delle Carte Verdi non coprono la Tunisia. In tal caso a quanto ammonterebbe?

 

grazie :D

Edited by Gian_paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo il programma (molto attraente!), non mi è chiaro se i 160 euro da aggiungere x i motociclisti si riferiscono al trasporto della moto in traghetto...

 

Vorrei anche capire, se dall'arrivo a Tunisi in poi, il trasporto bagagli sarebbe a cura dell'organizzazione o rimangono sulla moto e mi sembra che tra le voci "non compreso" manchi l'assicurazione moto locale, visto che la maggior parte delle Carte Verdi non coprono la Tunisia. In tal caso a quanto ammonterebbe?

 

grazie :D

 

ciao, i 160 euro sono per il trasporto della sola moto in traghetto, il biglietto per la persona è già compreso nei 1200.

il trasporto del bagaglio è garantito dai fuoristrada e per quanto riguarda l'assicurazione RCA per la tunisia, finora non abbiamo mai avuto problemi, nel senso che tutti avevano sulla loro carta verde la TUN non sbarrata e quindi assicurazione valida (altro discorso per algeria e libia)...

fai conto che con la mia assicurazione ho potuto fare l'estensione al nordafrica del soccorso stradale europe assistance (in africa gestito da sud assistance)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solitamente il bagaglio viene gia' caricato sulle Jeep prima dell'imbarco a Genova.

Ci si tiene in cabina soltanto lo stretto indispensabile, cambio biancheria ecc, e all'arrivo a Tunisi si molla anche questo alle Jeep al seguito.

Praticamente si viaggia con la propria moto scarichi da tutti i bagagli, ovvio che chi lo desidera si puo' portare zainetto o altro.

E' buona cosa che ognuno si porti appresso i proprio ferri in caso di foratura o altro.

Su asfalto si viaggia in colonna scortati dalle Jeep.

Come ha detto Irvin l'assicurazione italiana copre anche la Tunisia, comunque e' bene avere conferma dall'agenzia onde evitare problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh dipende dalle assicurazioni, la Genialloyd che ho appena rinnovato per il DRZ non copre né Tunisia né Marocco, per esempio. Stasera vericherò per le mie AT... Il problema piu' gross, per quanto mi riguarda, è il come raggiungere Genova. Onestamente, col gelo e a rischio maltempo, non me la sento di farla in moto da Padova :blush: Se ci fosse qualcun altro in zona che si muove con carrello o furgone, potrei pensarci seriamente :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti

io e un mio amico siamo andati in totale autonomia in Tunisia l'anno scorso e il pensiero di qualcosa di organizzato e qualcosa d'appoggio mi potrebbe anche interessare

 

Come si potrebbe impostare la cosa, considerando che io essendo siciliano potrei partire da Palermo?

 

e come cambierebbero i costi?

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh dipende dalle assicurazioni, la Genialloyd che ho appena rinnovato per il DRZ non copre né Tunisia né Marocco, per esempio. Stasera vericherò per le mie AT... Il problema piu' gross, per quanto mi riguarda, è il come raggiungere Genova. Onestamente, col gelo e a rischio maltempo, non me la sento di farla in moto da Padova :blush: Se ci fosse qualcun altro in zona che si muove con carrello o furgone, potrei pensarci seriamente :D

mi pare che proprio albertone sia assicurato con genialloyd ed è coperta, comunque effettivamente potrebbe essere che qualche assicurazione non copra, ma visto che sono casi sporadici ogniuno deve controllare ed eventualmente adeguare la cosa con l'assicurazione.

se poi dovesse capitare che i "non coperti" sono una decina, posso provare a sentire per un assicurazione temporanea cumulativa, finora pero' non mi è mai successo.

per il discorso gomme: io le prime 3 volte sono andato da verona a genova con le desert....effettivamente è stato pesante.

l'anno scorso due persone sono venute con il carrello (l'unico handicap è che aumentano un po' i costi ovviamente) e anche quest'anno chi vuol venire con carrello lo puo' tranquillamente fare. se guardi il programma vedrai che l'off inizia e finisce a matmata, luogo dove chi vuole puo' lasciare i carrelli (le due auto dell'organizzazione sono dotate di gancio traino) se fossi seriamente interessato telefonami che ne parliamo di persona e vediamo come organizzare la cosa ;)

 

ciao a tutti

io e un mio amico siamo andati in totale autonomia in Tunisia l'anno scorso e il pensiero di qualcosa di organizzato e qualcosa d'appoggio mi potrebbe anche interessare

 

Come si potrebbe impostare la cosa, considerando che io essendo siciliano potrei partire da Palermo?

 

e come cambierebbero i costi?

 

Ciao

 

nessun problema, c'è un traghetto che parte da palermo (arriva da salerno). l'unica cosa è che sono da verificare le date di partenza, ad ogni modo è fattibile senza problemi.

risentiamoci verso fine ottobre, così vediamo se ci sono anche altri interessati che abitano al sud (l'anno scorso c'erano alcuni calabresi)

purtroppo mi pare che i costi del traghetto non siano tanto più bassi rispetto a genova.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Paolo, confermo che la Genialloyd non mi copre il DRZ per la Tunisia mentre la National Suisse con cui ho assicurato l'AT lo fa B) !

 

Poi forse non mi sono spiegato bene, non è solo un problema di gomme o di arrivare col carrello fino a Matmata... il carrello non ce l'ho quindi dovrei trovare un passaggio, almeno sino a Genova. Comunque appena so qualcosa di preciso sulle ferie e ovviamente in tempo utile, mi faccio sentire e ne parliamo B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Paolo, confermo che la Genialloyd non mi copre il DRZ per la Tunisia mentre la National Suisse con cui ho assicurato l'AT lo fa B) !

 

Poi forse non mi sono spiegato bene, non è solo un problema di gomme o di arrivare col carrello fino a Matmata... il carrello non ce l'ho quindi dovrei trovare un passaggio, almeno sino a Genova. Comunque appena so qualcosa di preciso sulle ferie e ovviamente in tempo utile, mi faccio sentire e ne parliamo B)

 

ho letto quello che ti avevo scritto ed effettivamente manca un pezzo. i due mezzi dell'organizzazione (uno è mio) sono dotati di gancio ed abbiamo anche i carrelli, la cosa si puo' fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bel programma!!!

Quindi ...è finito il coprifuoco a Douz? A me è stato sconsigliato di partire settimana scorsa per il mio giretto in Tunisia. O me lo hanno sconsigliato forse perchè ci andavo da sola?

Ultimamente non si sa cosa fare con i Paesi del Maghreb. Mah....

Patrizia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bel programma!!!

Quindi ...è finito il coprifuoco a Douz? A me è stato sconsigliato di partire settimana scorsa per il mio giretto in Tunisia. O me lo hanno sconsigliato forse perchè ci andavo da sola?

Ultimamente non si sa cosa fare con i Paesi del Maghreb. Mah....

Patrizia

si, il coprifuoco dovrebbe essere stato revocato, ho sentito comunque un amico che abita li e mi ha confermato che le proteste sono state fatte da lavoratori per questioni di stipendio, i turisti non li hanno toccati, anzi, sanno che campano sul turismo... così come non hanno toccato gli hotel.

ci sono più pericoli quando si muovono i leoncavallini (per chi sta in lombardia) o i no tav (per chi sta in piemonte)...

p.s. è un esempio, non voglio offendere nessuno... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, il coprifuoco dovrebbe essere stato revocato, ho sentito comunque un amico che abita li e mi ha confermato che le proteste sono state fatte da lavoratori per questioni di stipendio, i turisti non li hanno toccati, anzi, sanno che campano sul turismo... così come non hanno toccato gli hotel.

ci sono più pericoli quando si muovono i leoncavallini (per chi sta in lombardia) o i no tav (per chi sta in piemonte)...

p.s. è un esempio, non voglio offendere nessuno... ;)

 

 

Nessuna offesa. E' purtroppo la verità.

Grazie per la precisazione

:rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene! Ci aggiorniamo al piu' presto allora B)

 

Se interessa carrellare fino a Genova li vicino al porto c'è un parcheggio che tiene le macchine e i carrelli per i traghetti a 10 euro al giorno (cifra 2010)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho letto quello che ti avevo scritto ed effettivamente manca un pezzo. i due mezzi dell'organizzazione (uno è mio) sono dotati di gancio ed abbiamo anche i carrelli, la cosa si puo' fare.

 

Paolo mi mandi il tuo cell. in MP che facciamo du chiacchiere?

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolo mi mandi il tuo cell. in MP che facciamo du chiacchiere?

Grazie!

 

 

hai la casella pm piena, comunque il mio nr. è 3316827999, chiama quando vuoi ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao

 

ma del viaggio in tunisia non se ne fa niente?

 

(forse mi sono perso io)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao

 

ma del viaggio in tunisia non se ne fa niente?

 

(forse mi sono perso io)

 

Certo che si fa contattami in privato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...