Jump to content

Monte Cimone


Recommended Posts

ciao a tutti, anche se scrivo poco sul forum comunque vi seguo quotidianamente, premetto che sono diventato africano dipendente da appena 4 mesi e prima d'allora non ho mai messo un piede no anzi una ruota fuori dall'asfalto devo dire che con l'aiuto di alcuni amici un pò più esperti di me mi stò sempre più avvicinando al mondo del tassello.

i vari percorsi conosciuti ai più (la vandelli, croce arcana, passo del saltello ecc) li ho letteralmente divorati, ma mi mancava qualcosa di più significativo. ecco allora che tramite alcune dritte sono entrato in possesso dei lasciapassare per salire sul cimone partendo dal lago della ninfa fino a fiumalbo al rifugio capanna dei celti con la possibilità di gironzolare in lungo e in largo su tutta la montagna, pian cavallaro cimoncino salire sulle piste e chi più ne ha più ne metta..

non voglio descrivere il percorso sono ancora troppo emozionato. guardatevi le foto e giudicate voi.

un lampeggio a tutti!

http://www.facebook.com/album.php?aid=6272...mp;l=d0ed90ab1e

Link to comment
Share on other sites

Complimenti bel giro e belle foto !

Io di solito arrivavo in moto fino alla Sestola poi bisognava preseguire affittando un cavallo al maneggio a 30.000 Lire l' ora .. ( 15 anni fa :blush: )

Come si ottiene il permesso ?

Le difficolta' maggiori sono quelle in foto oppure ci sono passaggi piu' difficili ? :huh:

I militari sparano ? :lol:

 

Link to comment
Share on other sites

Complimenti bel giro e belle foto !

Io di solito arrivavo in moto fino alla Sestola poi bisognava preseguire affittando un cavallo al maneggio a 30.000 Lire l' ora .. ( 15 anni fa :blush: )

Come si ottiene il permesso ?

Le difficolta' maggiori sono quelle in foto oppure ci sono passaggi piu' difficili ? :huh:

I militari sparano ? :lol:

il permesso si ottiene chiedendolo a qualcuno in aeronautica!!!!!! :lol: nessuno spara ma però controllano e in tutti i casi per accedere serve una chiave per alzare la sbarra e la chiave te la forniscono assieme ai permessi quindi siamo daccapo!

riguardo alle difficoltà sai tutto è soggettivo.

restando sul sentiero principale che è poi quello che conduce a fiumalbo(capanna dei celti) la difficoltà è la stessa richiesta per la croce arcana, quindi alla portata di chiunque.

noi per raggiungere i celti però abbiamo optato per una deviazione sul sottobosco la trovi sulla destra procedendo per fiumalbo non ti puoi sbagliare e li la cosa si fa più difficile.pendenze ripidissime pietre ovunque e instabili alcune fangaglie, attraversi posti magnifici ma pure il mio amico che di esperienza ne ha da vendere lo ha definito "non semplice". magari facendolo in salita la cosa si facilita ma se devo essere onesto non mi ricordo dove sono sbucato!!per paragonarlo a un altro percorso di pari difficoltà direi che si assomiglia molto alla vandelli partendo da "le fabbriche" fino all'imbrancamento con le radici.

mentre tornando su a pian cavallaro beh li c'è da sbizzarrirsi e alcune foto lo dimostrano tutto sta a quanta esperienza hai e quanta voglia hai di avventurarti su per piste improbabili. io da principiante alcuni tratti non me la son sentita di farli magari tra qualche anno con un pò di esperienza in più riproverò!

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Gran belle foto!!!

sabato anche io e Garganico eravamo da quelle parti ma abbiamo fatto la "fondovalle vecchia" e la classicissima Croce Arcana per poi tornare a Modena, su asfalto, via Abetone.

Giornata spettacolare per nitidezza, dalla Croce si vedeva anche il mare e l'isola Gorgona.

Link to comment
Share on other sites

confermo è stata una giornata stupenda, fossero tutte così!dal cimone vedevi davvero tutto, era stupendo poi la cosa che più mi ha colpito è stato l'odore, uno strano profumo ovunque forse di muschio, non sò ma mi è rimasto impresso!

spero di poter presto prendere parte a un qualche giro assieme a voi del forum,magari dopo le ferie potrei muovermi per avere un altro permesso(basta non abusarne mi hanno avvertito da subito!!) ho urgente bisogno di imparare a muovermi bene in fuoristrada, vedere il mio amico con l'hp2 andare come un matto e io sempre dietro a mangiar polvere non è il massimo,anche se penso che quì di professori disposti a darmi qualche lezione dovrei trovarne a centinaia!

Link to comment
Share on other sites

confermo è stata una giornata stupenda, fossero tutte così!dal cimone vedevi davvero tutto, era stupendo poi la cosa che più mi ha colpito è stato l'odore, uno strano profumo ovunque forse di muschio, non sò ma mi è rimasto impresso!

spero di poter presto prendere parte a un qualche giro assieme a voi del forum,magari dopo le ferie potrei muovermi per avere un altro permesso(basta non abusarne mi hanno avvertito da subito!!) ho urgente bisogno di imparare a muovermi bene in fuoristrada, vedere il mio amico con l'hp2 andare come un matto e io sempre dietro a mangiar polvere non è il massimo,anche se penso che quì di professori disposti a darmi qualche lezione dovrei trovarne a centinaia!

 

 

Ben volentieri, dopo le ferie, organizziamo un'uscita. Quanto all'imparare ad andare in OFF le regole base non sono tante è l'esperienza che fa la differenza e quella la si acquisisce solo col tempo. Certo cominciare a fare esperienza nel fuoristrada impegnativo con un moto da 230 kg non è facile; quanto ai "professori" ti confermo che nel motoclub ci sono manici non indifferenti (il sottoscritto non è tra questi :blush: )

Link to comment
Share on other sites

Guest Rino74
Ben volentieri, dopo le ferie, organizziamo un'uscita. Quanto all'imparare ad andare in OFF le regole base non sono tante è l'esperienza che fa la differenza e quella la si acquisisce solo col tempo. Certo cominciare a fare esperienza nel fuoristrada impegnativo con un moto da 230 kg non è facile; quanto ai "professori" ti confermo che nel motoclub ci sono manici non indifferenti (il sottoscritto non è tra questi :blush: )

 

Bugia ..... Roy è il numero uno, gli ho visto fare cose che voi umani, manco con una GRU riuscireste a fare hahahahaha

Link to comment
Share on other sites

 Complimenti davvero!!!!!! Bellissime le foto.

 

Mi ha incuriosito la foto dove si vede quella discesa coi sassi tutti smossi (foto numero 39) e mi domando se sei salito da li con le gomme che monti sulla tua REGINA.

 

Complimentoni, hai fatto un giro che penso sia indimenticabile.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Mi ha incuriosito la foto dove si vede quella discesa coi sassi tutti smossi (foto numero 39) e mi domando se sei salito da li con le gomme che monti sulla tua REGINA.

purtroppo l'ultimo pezzo l'ho fatto a piedi!! pecco ancora di in

inesperienza per avventurarmi in percorsi simili, però l'amico con l'hp2 è riuscito a salire, con qualche difficoltà( vedesi le foto dove stà per appoggiarla) ma lui ci è arrivato in moto!

 

Link to comment
Share on other sites

purtroppo l'ultimo pezzo l'ho fatto a piedi!! pecco ancora di in

inesperienza per avventurarmi in percorsi simili, però l'amico con l'hp2 è riuscito a salire, con qualche difficoltà( vedesi le foto dove stà per appoggiarla) ma lui ci è arrivato in moto!

Complimentoni ancora, guardo quelle foto e mi si fa acquolina in bocca. Forse un giorno potrei aggregarmi.

 

Poi, ti capisco perfettamente. Meglio salire un po' alla volta piuttosto di massacrarsi subito, rischiare di farsi del male e poi perdere la passione per il fuoristrada.

 

 

Complimenti ancora per il giro!!!!

Edited by César
Link to comment
Share on other sites

prometto che richiederò ancora i permessi per salire, certo non posso farlo tutti i weekend e sopratutto non per molti veicoli ma ripeto farò il possibile!

 

ciò non toglie che si potrebbe fare una bella uscita a settembre, un percorso non troppo impegnativo ma comunque abbastanza lungo e divertente e sicuramente con persone molto più esperte di me ne trarrei un prezioso insegnamento.

butto giù 2 idee alla svelta giusto per avere una prima bozza:

100croci, si prosegue sulla vandelli fino a sant'anna pelago, breve tratto asfaltato fino a san pellegrino dove si può prendere lo sterrato sulla sinistra (passo del saltello) fino a renaio, asfalto sino a barga poi deviazione per bagni di lucca, sosta al ponte sospeso sulla lima ancora qualche km d'asfalto sulla ss12 sino a cutigliano, doganaccia croce arcana e di nuovo in fondovalle.

io l'ho fatto tutto in solitario e son ancora vivo quì a raccontarlo, quindi presumo che per voi sia una passeggiata!

 

Link to comment
Share on other sites

prometto che richiederò ancora i permessi per salire, certo non posso farlo tutti i weekend e sopratutto non per molti veicoli ma ripeto farò il possibile!

 

ciò non toglie che si potrebbe fare una bella uscita a settembre, un percorso non troppo impegnativo ma comunque abbastanza lungo e divertente e sicuramente con persone molto più esperte di me ne trarrei un prezioso insegnamento.

butto giù 2 idee alla svelta giusto per avere una prima bozza:

100croci, si prosegue sulla vandelli fino a sant'anna pelago, breve tratto asfaltato fino a san pellegrino dove si può prendere lo sterrato sulla sinistra (passo del saltello) fino a renaio, asfalto sino a barga poi deviazione per bagni di lucca, sosta al ponte sospeso sulla lima ancora qualche km d'asfalto sulla ss12 sino a cutigliano, doganaccia croce arcana e di nuovo in fondovalle.

io l'ho fatto tutto in solitario e son ancora vivo quì a raccontarlo, quindi presumo che per voi sia una passeggiata!

 

Ottima idea. potrebbe essere la base per il prox raduno regionale :lol::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...