Vai al contenuto

gianfry 61

Staff Regionali
  • Conteggio contenuto

    1740
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

1 che ti segue

Che riguarda gianfry 61

  • Rango
    Responsabile Lombardia
  • Compleanno 19/03/1961

Contact Methods

  • ICQ
    0
  • Yahoo
    g.canzini@virgilio.it

Profile Information

  • Sesso
    Male
  • Città
    busto arsizio varese
  • Interests
    TESSERA SOCIO N° 49
    moto,divertimento,

Previous Fields

  • Città
    busto arsizio
  • Provincia
    VA
  • Regione
    Lombardia
  • Modello @
    RD 07/a

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

2670 lo hanno visualizzato
  1. ciao sono Gianfranco responsabile lombardia del club

    visto che abiti vicino a me io di busto arsizio organizziamo per vederci e se magari ti va qualche volta fare un giro con tutti gli altri soci questo ormai con l anno nuovo.

    domenica 2 dicembre organizzo un pranzo come fine stagione e per i saluti prima delle feste magari se sei interessato anche conoscere altri sei il ben venuto, il pranzo si terra ad turate concio non lontano, altimenti il primo e terzo mercoledì del mese ci ritroviamo per una biirra o quel che sia di solito a rho oppure varedo. .

    a presto.

    1. Ottis

      Ottis

      grazie gianfry ma ho ceduto la mia africa.......sicuramente ci ritornerò ma per ora passo

  2. amici cari ho visto le iscrizioni al raduno,.......... PIETOSO............................................. MOLTO PIETOSO................................ guardate che stanno finendo i posti per i traghetti....................... ma che sta capitando ?????????
  3. Mo lo faccio pure io bonifico....viaggio in moto partenza mercoledi verso sera
  4. mai dire mai..........sono sempre del gruppo estremo......cioè viaggiare in due in mono ruota con bauletti---------
  5. VA BEH.....IO MI SONO ISCRITTO, NATURALMETE VIAGGIO VIA STRADA COME DEVE ESSERE PER UN BIKER......
  6. Quasi quasi......1000 andata 1000 ritorno piu o meno....si puo fare.....
  7. Bene, colpo di coda all'ultimo. Bravo.
  8. Bravo Massimo...forza avanti...visto i vari impegni di chi segue, qualcuno che da una mano in questa sezione ci vuole ..forza..fatevi avanti...
  9. ERRATO CE' ANCHE RADUNO EMILIA....ANDREA CHE ASPETTI ?????
  10. Cari amici miei, beh potremmo dire che tutte le giornate in moto sono perfette, o quasi...ma quelle passate sono veramente state stupende, ma dico solo una cosa, cioè, partiamo dalla sera prima della partenza arriva, eccitamento mischiato ad ansia ti tiene sveglio anche se dopo ti imponi di calmarti per entrar nel mondo di Morfeo oppure a tutti gli dei dell'Olimpo. Sarà molto utile il giorno successivo, esser riposato e in forma in quanto arriva il divertimento. Poi a volte mi sento come un bambino sa che il giorno seguente avrà un regalo, una sorpresa, un piccolo che sogna il suo dono e ne pregusta la gioia. Ecco arriva il fatidico momento, eroi, guerrieri che eccitati vanno in battaglia, questi siamo, perché se il piacere sarà senza fine, anche i rischi si faranno sentire, in ogni movimento, dietro ogni curva, ma l'attenzione non deve e può mancare. Ci siamo si parte, si va piano, ma intanto ci si scalda prendendo confidenza con la propria moto nel frattempo ti godi quello che ti sta attorno, i profumi e le variazioni di temperatura, caldo o un fresco brivido che ti corre lungo la schiena perché quando vai in moto, tutto il resto scompare, siete, tu, lei, i fratelli e l’ambiente che ti circonda il resto non esiste più, è rimasto tutto la dove non devi pensare. Ed ecco in breve ti trovi in posti che in altre occasioni non ci saresti arrivato, non avresti mai visto perché non sapevi che esistevano...stupendi, incantevoli, senza paragoni. Ci siamo dopo un buon pezzo di strada una pausa diventa d’obbligo, un caffè, una cocacola, birretta, per chi fuma una buona sigaretta in compagnia, un paio di foto per immortalare l’evento, le prime impressioni sulla giornata, sul giro, sulle moto e ovviamente su di noi, in un atmosfera sempre molto serena e divertente. Bene il giro deve proseguire, un breve aggiornamento sulla meta ovvero sul pranzo, ci fa pazientare ancora un istante sulla nostra nuova partenza. Le curve continuano a susseguirsi i profumi dei fiori ormai sono superati da fragranze di cibo, ovviamente il pancino reclama, però abbiamo ancora un po’ di strada da affrontare prima del meritato premio. Vallate, le campagne e le colline si susseguono incessantemente il cambio di vegetazione spesso è accompagnato da un variare di temperatura a volte anche piacevole. Finalmente il tanto agognato ristorante fa capolino tra le case dell’ennesimo splendido paesetto, oppure un rifugio tra un paio di piccoli edifici immersi nel bosco dove l’aria pulita ti riempie il petto, una volta sceso e tolto il casco, a pieni polmoni inspiri quella aria fresca e deliziosa, che nelle città manca da ormai troppo tempo. Giubbotti, paraschiena, guanti e caschi occupano uno spazio incredibile, dove li mettiamo....tutti si fanno questa domanda, dove vuoi ma fai in fretta che si mangia. Tra risate, deliziosi piatti pieni di sapori, 2 birre, vino e qualche caffè, il pranzo viene gustato con calma, il tempo speso è assolutamente meritato, nessuno lo può rubare. Siamo in moto è sempre così e lo deve essere sempre! Ovvio qualche volta non si riesce, però quello è il rito, quello a cui ogni motociclista ambisce. La fretta deve rimanere a casa con tutto il resto! Finito e ti accorgi che a volte il tempo cambia rapidamente caldo, freddo, pioggia ed ancora caldo...ma in quei giorni, quei bellissimi giorni che hai la fortuna di vivere, la strada ti porta sul fianco di un monte che scendi tranquillamente, facendo scorrere la moto non ci fai caso, si sono fastidiosi, ma non importa. Un paio di curve ti portano a valle, ma ad un certo punto quando il bosco si dirada, ti si apre una visione, gli occhi brillano, cuore e respiro si fermano, chiudi il gas, ti alzi, apri la visiera, socchiudi un istante gli occhi e respiri, ogni istante lo trattengo nel cuore, come uno dei più preziosi doni che si possa ricevere dentro me quell’attimo si protrae all’infinito del mio essere, come la visione paradisiaca della vallata incantata dal sole che ho appena gustato, un attimo che non ha durata, non ha tempo, non ha ne storia ne, conseguenze. Il tempo è FERMO! Sto provando cosa vuol dire INFINITO..............Ecco dopo qualche chilometro però si avvicina un altro paese che segna la fine,arriva il paese e non vogliamo che nessuno prenda paura al nostro passaggio, non vogliamo che la gente ci indichi come delinquenti, rischiamo il collo è vero, ma quanta vita c’è in un solo giorno, in un solo giro. Non facciamo del male a nessuno, abbiamo solo le vene che ci scoppiano per quanto ci sentiamo vivi e liberi in quei momenti., arriviamo a fine giornata, felici, sorridenti e con l'animo a mille ma anche queste giornate romantiche, di immensa e totale passione sono finite, non ci resta che attendere il prossimo incontro. Ora a casa, anche se ci togliamo le vesti, le nostre armature, la mente sgorga di ricordi ed il cuore è denso di gioia, pieno della ricchezza della sensazione di appartenere a questo gruppo di meravigliose e strane persone follemente innamorate che siamo…amici
  11. Moto Club Africa Twin Italia -------> Vita da Club Iscrizioni 2016................aperte! poi devi seguire le istruzioni, li trovi tutte le tue risposte ed anche come iscriverti.
  12. ADESSO BISOGNA CRESCERE ANCHE DA QUELLE PARTI, FORZA E CORAGGIO LA TOSCANA E' GRANDE, E' BELLA, UN BEL GRUPPO E POI CI SI ORGANIZZA PER UN BEL EVENTO IN QUEI POSTI STUPENDI.
×
×
  • Crea nuovo...