Jump to content

luca pitti

Ospite del club
  • Content Count

    109
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

1 Follower

Previous Fields

  • Città
    Roma
  • Provincia
    RM
  • Regione
    Lazio
  • Modello @
    RD 04

Recent Profile Visitors

757 profile views
  1. In effetti non c'è molto in rete, ma qui qualcosa trovi: https://www.cmsnl.com/honda-xrv750-africa-twin-1995-s-italy_model7088/partslist/E__1500.html
  2. Appena riesco a mettere la moto sul banco, capisco tante cose: se e dove ha guadagnato CV, come li tira fuori, se è magra, grassa, se ha bisogno di correggere l'anticipo...
  3. Direi uso misto... non sono attentissimo ai calcoli, ma con un pieno (24lt se non sbaglio) faccio circa 300km. Ps concordo con te, ogni preparatore ha le sue "ricette". Per quanto riguarda le cammes, ad esempio sulle mie il materiale è stato asportato dalla parte inferiore dei lobi in moto da guadagnare alzata agendo sui registri, così facendo non è stato necessario aggiungere materiale in cima ai lobi.
  4. Ottimo fortunatamente. Ho comunque montato un Superpinion e una corona da 43.
  5. Ciao anche a te. I pistoni sono quelli originali, l'unica lavorazione che è stata fatta è consistita nel lavorare gli scassi per le valvole, per impedire che queste ultime si avvicinassero troppo (o peggio entrassero in contatto) con il cielo dei pistoni. Avendo abbassato le teste di circa 2mm e avendo aumentato l'incrocio (e l'alzata) delle valvole, il rischio di creare dei punti troppo caldi sul cielo dei pistoni era concreto. Per la carburazione si sono resi necessari molti tentativi. Il setup che abbiamo raggiunto ora, finalmente restituisce una resa più regolare a tutti i
  6. Ciao, il tuo discorso è corretto e quella che descrivi è la pratica consueta. Tuttavia, nel mio caso un minimo di ovalizzazione era presente (veramente poca), ma solo in un cilindro e in una limitata porzione della superficie. Da manuale era un valore nelle tolleranze, ma dato che volevo ridare ai cilindri la loro "rugosità" originale (a tutto vantaggio della lubrificazione e di minori tempi di assestamento delle fasce), abbiamo comunque corretto i valori. La lavorazione in questo modo non ha richiesto una maggiorazione dei pistoni.
  7. Ciao Paolino, il lavoro "sporco" (smontaggio e riassemblaggio) l'ho fatto io, ma per la preparazione del motore mi sono avvalso dell'esperienza del mio vicino di casa che, oltre ad essere un vero amico, è stato a lungo motorista e preparatore. Certe lavorazioni dei condotti della testa o i calcoli per riconfigurare l'incrocio delle valvole non sarei stato in grado di farli... I ricambi sono costati molto, reperendoli sia in Olanda che su Ebay comunque ho speso quasi 1000€, ai quali devi aggiungere le lavorazioni di cilindri, teste e cammes che sono stati ovviamente eseguiti da una rettifica.
  8. Buongiorno a tutti. Per coloro che fossero interessati elenco un pò dei lavori fatti al mio motore che aveva un numero di km imprecisati (ben oltre i 100k secondo me) e una sete infinita di olio. Nell'ordine queste sono le parti che ho sostituito o ripristinato : bronzine di banco, bronzine di biella, fasce e raschiaolio, tutti i cuscinetti, spinotti pistoni, tutti i paraolio, tutte le guarnizioni, paraolio guidavalvola, cilindri alesati (cilindrata invariata, ma eliminata una leggera ovalizzazione), sedi valvola e valvole rifatte, teste spianate. Catene e tendicatena non sosti
  9. Anche a te rispondo con grandissimo ritardo, sorry... Altro che se era assetata, quando ho aperto il motore ho trovato il cilindro anteriore completamente compromesso dalla lunga inattività. Era così rovinato che non si poteva recuperare o, se lo avessi fatto alesare, avrei dovuto far costruire dei pistoni su misura. Risultato: ora ho sotto un motore con 1300km...
  10. Scusami Attilio!! Ho letto solo ora (leggerisssimo ritardo) perchè, non per quale ragione, ma non mi arrivano notifiche dal forum... Cmq monto delle lampade comprate su Amazon, hanno ventola al posteriore e ti cambiano la vita (e forse contribuiscono pure salvartela). Solo che i miei fari, essendo del modello RD04, richiedono di essere modificati all'ingresso della lampada per poter accogliere un innesto in formato h4, ma niente di trascendentale. Per fissarle invece devi essere un pò creativo...
  11. Anche io ce l'ho così!! Cominciavo a pensare di essere il solo...
  12. Anche io volevo un mosfet e da 6 mesi giro con uno Shindengen che è di primo equipaggiamento sull'SH300i... finora nessun problema particolare. Ho anche provveduto a spostarlo sul lato sinistro per evitargli il calore dello scarico...
  13. quando avevo l'RD07A avevo fatto revisionare il mono di serie a una officina di Roma e non mi era costato uno sproposito...
  14. Ciao, potresti spiegare la procedura per verificare impedenze e resistenze? E' un controllo che vorrei fare anche io.... Grazie 1000.
×
×
  • Create New...