Jump to content

mario rd03

Socio del Club
  • Posts

    2,729
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by mario rd03

  1. Direi di no, specie se è quello omologato. Per scrupolo verifica il colore delle candele, se hai i carburatori puliti ed allineati non dovresti avere problemi di sorta.
  2. La moto va alla grande con i getti 115-115, senza problemi, ed i consumi sono del tutto accettabili con erogazione più fluida (che preferisco su neve, bagnato, fango, ecc.).
  3. Le porti in un centro ammortizzatori e le fai testare, esiste un apposito strumento che ti fornisce il valore di K.
  4. No, debbo dire che non ho mai avuto problemi di batteria scarica, anche dopo tirate di 500 km d'estate. Ho sempre usato batterie Yuasa, facendo attenzione a non fare l'avviamento coi fari accesi per non stressarle troppo. Vita media della batteria: 4 anni.
  5. Per quanto può servire... prima di modificare la mia 03, ho viaggiato per anni con lampade H4 da 55/60W (ovviamente con i relè, per evitare di fondere l'interruttore a manubrio) sempre accese. Il regolatore non l'ho mai controllato, e neanche la tensione, ma posso dirvi che era l'originale (del 1988) e che l'ho sostituito nel 2009, a titolo preventivo (iniziava a dare segni di instabilità). Credo che, in qualche maniera, il maggior assorbimento delle lampade contribuisca ad allungare la vita del regolatore.... o vuol dire che le 03 sono fatte meglio?
  6. Le dimensioni sono diverse, gli strumenti della 03 sono più grossi.
  7. Ma, alla fine... è così importante il trip? tanto c'è sempre il contakm analogico, che non si resetta! Nell'anno che ho avuto una 07 ho usato il trip di tanto in tanto, forse perchè abituato a non averlo sulla 03; bene o male ciascuno di noi sa quanti km percorre la propria moto anche senza dover tenere sotto stretto controllo i km percorsi. Tra vedere la strada (ed esser visti, cosa non secondaria!) ed avere sott'occhio i km percorsi, sceglierei la prima = sicurezza (forse anche per il fatto che con l'elettronica me la cavo male, e mettere le mani su condensatori, circuiti stampati ecc. non mi ispira fiducia).
  8. GP, prova per prova... compra una scatola di Vigorsol e poi mettiti davanti alla moto soffiando in faccia a Rino... una piccola galleria del vento per valutare l'efficacia del cupolino!
  9. Esco un pò dal seminato... invece delle Xenon, avete considerato le lampade HOD? Dovrebbero fare la stessa luce delle Xenon, ma senza installare le centraline aggiuntive. Ne ho solo sentito parlare da ricambisti (che, però, devono portare a casa la pagnotta!), so che esistono con attacco H4 e watt 55/60, ma non conosco nessuno che le abbia valutate o provate. Ne sapete qualcosa? Grazie.
  10. Credo che GP abbia lasciato spazio sulle teste per dare accessibilità alle candele ed ai carburatori, del tutto irraggiungibili sulla AT di serie; trattandosi di una moto "leggera" da rally, la possibilità di fare una manutenzione rapida è fondamentale. Quanto alla copertura dei cilindri, quella nel disegno mi pare eccessiva, a meno che non abbia qualche funzione particolare (ma, essendo "appesa" davanti sul telaio e non fissata al telaio nella parte posteriore, non mi pare); forse propenderei per una protezione modello "riki cross" con rete metallica elettrosaldata, che protegge da urti ma lascia a vista il meraviglioso motore a V della AT. Quest'ultimo potrebbe essere abbellito da verniciatura rosso Honda delle teste, e qualche altra chicca cromatica - in tono con la livrea - che lo faccia meglio risaltare. Parere mio, eh! Poi sulle scelte del MAESTRO non discuto.
  11. Usando con regolarità la moto - nella mia esperienza - ho notato che non mi si sono mai seccate le guarnizioni ed i tubi della benzina. Per contro, sulla moto a 2 tempi di mio papà (che per lunghi periodi resta ferma, nel box in montagna), ho rilevato depositi di benzina nel carburatore (quella morchia verdastra che avrete già notato), ed ho dovuto sostituire le guarnizioni in gomma del carburatore.
  12. Può darsi... anche se per tenere un pò "unto" la percentuale dovrebbe essere abbastanza rilevante. Io invece uso la moto 12 mesi all'anno, così non ho problemi di secchezza di tubi e guarnizioni
  13. Prova a cercare lo schema in internet, così non corri il rischio di collegare erroneamente i cavi. Cerca il manuale della moto dalla quale è stato espiantato l'organo...
  14. Casomai ce ne fosse bisogno, confermo anche io quanto ti ha scritto Gianfranco. Se vuoi unire tra loro i fili gialli, dopo averli saldati ed isolati singolarmente, per una questione di "ordine" dei cablaggi sulla moto, questo non interferisce con lo sviluppo di calore. Unica accortezza nel sistemare i cavi: fai attenzione a che non restrino schiacciati e/o "pinzati" da nessuna parte, per evitare che col tempo vadano a massa sul telaio.
  15. Un Tallone d'Achille ogni 50-60.000 km non è un Tallone d'Achille, ma normale usura (se installi, ovviamente, parti "di marca" e nuove). Monta anche un voltmetro, per sicurezza, così ti accorgi subito di eventuali malfunzionamenti del regolatore. Adesso puoi iniziare a preoccuparti della pompa benzina...
  16. Ti hanno detto il vero, anche per me è stato così, ma i manicotti sono diversi nel mio caso.
  17. Vai a vedere su avventure nel mondo, sezione raid in 4x4 e in moto...
  18. GUARDA QUI: http://www.africatwinclub.org/public/forum/index.php?showtopic=18118
  19. LAscia perdere se non hai MOOOLTA manualità, devi stravolgere la moto (carburazione inclusa, che è il meno). Prova a cercare sul forum "taglio serbatoio" e vedrai...
  20. Ma no, non si butta nulla! Io al Faraoni ho cambiato il filtro aria un giorno si e uno no, senza particolari problemi. Cambiandolo ogni giorno, è anche meglio ma se giri lo snorkel di gomma verso l'alto (cioè verso il sottosella), senza che aspiri direttamente dalla prossimità della ruota (cioè succhi sabbia, polvere, e porcherie varie) già la situazione migliora. Oppure modifiche l'aspirazione come ho fatto io:
  21. Che dire... Cyril (la modernità) e Stephan (la tradizione), due grandissimi piloti, vederli all'opera assieme è davvero un'emozione. Ed anche il filmato del Tenerè e della YZ Rally 2014 che viaggiano e saltano affiancati...
  22. La forcella è un Marzocchi a steli rovesciati da 45, verosimilmente. Bravo, hai fatto un bel lavoro restando "fedele" alla linea originale.
  23. Con tutte queste scimmie, ci stiamo trasformando in uno zoo! Vai Black!
  24. Leggi bene cosa ho scritto prima: non devi fare il taglio con l'acqua dentro! Preciso che, nella pagina precedente, ho commesso un errore di battitura: ho scritto "tagli" invece di "togli". La modifica è stata fatta a serbatoio prima lavato, asciugato e ventilato, senza residui di vapori di benzina. Ed il fatto che siamo tutti vivi è la prova che il procedimento è corretto ! però è giusto sottolineare che, in queste cose, ci va sempre la massima cautela ed attenzione, per evitare che la nostra passione possa arrecare gravi danni a noi stessi ed a chi ci sta attorno.
×
×
  • Create New...